Acquista online la nuova copia di Versace 2018

Gianni  copia Versace è stato l’ultimo stilista di moda che vive a Milano negli anni ’70. Nel 1972, ha disegnato la sua prima collezione per Callaghan, Genny, Complice. Questa collezione è stata molto apprezzata nel mondo della moda, ma Gianni ha ancora sognato di fondare il proprio marchio di moda.

Aprendo la prima boutique  copia Versace in Via della Spiga a Milano nel 1978, Gianni Versace ha realizzato quel sogno. Quando ha aperto questa boutique, Gianni è stato uno dei soli designer del settore a controllare tutti gli aspetti del marchio. Con questo livello di controllo, Gianni è stato in grado di guidare Versace secondo la sua visione precisa, come è stato progettato, come è stato esposto, venduto e oltre.

Per i primi quattro anni,  copia Versace ha venduto solo abiti firmati. Tuttavia, nel 1982, con il marchio Berseras, abbiamo iniziato ad espanderci offrendo altri prodotti come accessori di design, mobili e raffinato cinese.

Tuttavia, è stato l’abbigliamento e l’abbigliamento che Versace è diventato famoso. Non c’è dubbio che gli occhi del designer di Gianni hanno avuto un ruolo importante nel successo di Versace, ma il legame tra Gianni e l’industria musicale e un approccio di marketing innovativo sono stati scelti come uno dei primi marchi di moda al mondo.

Gianni  copia Versace era un amico intimo di molte star famose come membri di Elton John, Eric Clapton, Naomi Campbell, Cher, Madonna, Duran Duran. La gente ha prestato attenzione quando questi famosi amici di Gianni hanno cominciato ad apparire per la fotografia e la cerimonia di premiazione di Versace. Gianni Versace è diventato uno dei primi designer a legare l’industria musicale all’industria della moda ed è ciò che ha portato ricche ricompense al marchio Versace. All’improvviso, tutti volevano indossare lo stesso vestito di quello che aveva Cher, o pensavo di voler indossare la stessa cintura indossata da Elton John. Ciò significava l’inondazione dei nuovi clienti di Versace.

Tuttavia, nel 1997, una tragedia ha colpito. Il 15 luglio 1997, Jeanne Versus è tornato alla villa di Miami Beach quando Andrew Kunnan è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco. Cunnan era affascinato da Gianni  Replica Versace ed era noto per essere spesso orgoglioso delle relazioni intime con i designer. Tuttavia c’è un disaccordo sul fatto che Gianni e Andrew Cunnan si siano già incontrati prima dell’omicidio, e sono sicuro che molti di loro non sono strettamente correlati. In ogni caso, Andrew · Khunnan ha conquistato il mondo del suo talentuoso designer prima di togliersi la vita con la stessa pistola dopo 8 giorni.

Dopo la tragica morte di Gianni  comprare Versace , i suoi fratelli Donatella e Santo Versace hanno rilevato il marchio. Mentre Donatella ha assunto il ruolo di direttore creativo, Santo ha assunto la posizione di amministratore delegato della società.

Ma all’inizio degli anni 2000, il profitto dell’azienda è diminuito. Diversi amministratori delegati sono stati introdotti per provare la nave, ma entrambi hanno rassegnato le dimissioni rapidamente a causa del disaccordo di opinione con Versace come motivo per abbandonare il loro ruolo di CEO.

Nondimeno,  comprare Versace è oggi uno dei marchi popolari più importanti nel mondo. Fin dalla sua prima lotta nel 2000, la società è stata coinvolta nella costruzione di hotel di lusso, nella produzione di Lamborghini con Lamborghini, nella produzione di elicotteri del marchio Versace attraverso la cooperazione con Agusta Westland, abbigliamento indossato da persone famose e ricche in tutto il mondo. produrre articoli di abbigliamento.

Dall’elicottero  Replica Versace all’abbigliamento, ogni volta che vedi i prodotti di Versace, c’è una cosa straordinaria che è il capo di Medusa, che è un logo distintivo del marchio. Per quanto riguarda la domanda, come si muove Medusa da una delle creature più terribili della mitologia greca al simbolo del marchio di moda più lussuoso del mondob

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *